Cose da fare nei dintorni di Fano

Fano non è solo una meta per le vacanze, è anche punto strategico per chi vuole visitarne i dintorni.

Dalle colline dell’entroterra, alle vette degli Appennini, passando per lunghe spiagge e sentieri ideali per gli amanti del trekking. Uno dei grandi punti di forza di Fano, infatti, è la sua posizione geografica. Soggiornando qui è possibile visitare borghi, città e riserve naturali a meno di un’ora di macchina. C’è solo l’imbarazzo della scelta.


I borghi e i comuni più belli nei dintorni di Fano

Le Marche sono una regione ricca di piccole città arroccate immerse nel verde, capaci di regalare panorami mozzafiato e piccole chicche a dir poco sorprendenti.

Uno dei luoghi più conosciuti, raggiungibile in poco più di trenta minuti di macchina dal centro città, è Gradara, piccolo comune vincitore del titolo di “Borgo più bello d’Italia” 2020, un prestigioso premio che rende giustizia alla bellezza dell’imponente rocca che si staglia sulle colline. Attrazione adatta a tutte le età, Gradara è senza dubbio uno dei luoghi più belli della Regione.

Sicuramente da citare è anche la confinante città di Pesaro, raggiungibile anche grazie ad una bellissima pista ciclabile che si sviluppa sul lungomare passando per bar e stabilimenti balneari fino ad arrivare a Baia Flaminia, l’ultimo lembo di spiaggia della città.

Andando verso l’entroterra fanese sono altrettanti i magnifici borghi che meritano una visita. Da Saltara, a Montemaggiore al Metauro, passando per Fossombrone, Cagli e la bellissima Urbino, uno dei fiori all’occhiello della zona. Tutti luoghi unici e particolari, in cui oltre a poter visitare musei ed edifici di vario genere, è possibile assistere a dei panorami bellissimi grazie alla florida natura circostante.

Guardando a Sud, sono degne di nota le piccole San Costanzo, Mondolfo, Orciano, Mondavio con la sua rocca e Pergola, oltre alle città di Senigallia ed Ancona, capoluogo della Regione Marche e zona di interesse naturalistico di grande rilievo con il promontorio del monte Conero.


Le attrazioni naturalistiche

Soggiornare a Fano è una soluzione ideale anche per chiunque sia alla ricerca di qualcosa di più vicino al mondo della natura. Dal mare, fino ai percorsi di trekking e anche le piste da Sci, la gamma di offerta per gli amanti della natura è davvero vasta e adatta a soddisfare ogni tipo di esigenza.

Sempre partendo da nord la prima attrazione naturalistica degna di nota è la riserva naturale del San Bartolo, un parco che ospita svariati percorsi adatti al Trekking e alla Mountain Bike, molto trafficata anche dagli amanti del ciclismo su strada. La meta finale è in molti casi il piccolo comune di Fiorenzuola di Focara, da dove si può godere di una meravigliosa vista sul mare. Dal centro storico del borgo, grazie ad una suggestiva discesa, è possibile accedere ad una bellissima spiaggia, meta di turisti ma anche di giovani del posto e famiglie.

Sempre rimanendo sul tema delle spiagge, non si può non parlare di quelle famosissime che si possono trovare ad Ancona, mete ambite da turisti di mezzo mondo. Da Sirolo a Numana, passando per le Due Sorelle o la Spiaggia dei Sassi Neri, sono tutti luoghi facilmente raggiungibili in poco tempo da Fano e che valgono sicuramente una visita.

Anche per gli amanti di trekking e mountain bike l’offerta è davvero ampia. Oltre al già citato San Bartolo, in 30 minuti di macchina è possibile accedere a tantissimi luoghi come la Riserva Nazionale del Furlo con il suo incredibile canyon (la Gola del Furlo) che ospita vette, fiumi e valli incantevoli, le splendide Marmitte dei Giganti a Fossombrone, il Monte Nerone, il Monte Catria ed il Monte Acuto. Su alcune di queste montagne è possibile anche accedere ad impianti sciistici attivi nella stagione invernale.


Valli a Scoprire: il portale delle esperienze

Da ormai diverso tempo la Regione Marche sta portando avanti tutta una serie di iniziative volte a valorizzare il territorio e le sue innumerevoli attrazioni. Una di queste è “Valli a Scoprire – Luoghi d’interesse fra Metauro e Cesano”.

Si tratta di un’iniziativa realizzata grazie al contributo della Regione Marche che si è tradotta nella realizzazione di un portale da cui è possibile esplorare e prenotare iniziative, attrazioni ed attività che si possono svolgere nelle aree dei comuni che hanno aderito al progetto: Cartoceto, Colli al Metauro, Fano, Fossombrone, Fratte Rosa, Mombaroccio, Mondavio, Mondolfo, Montefelcino, Monte Porzio, Pergola, San Costanzo, Sant’Ippolito, San Lorenzo in Campo e Terre Roveresche.

Il sito, disponibile a questo link, si suddivide in diverse sezioni:

  • Vivi e gusta le esperienze: qui è possibile trovare informazioni sulle attività da svolgere in questi incantevoli luoghi.
  • Mangia i piatti locali: una sezione dedicata ad agriturismi e ristoranti del territorio.
  • Dormi nelle nostre strutture: qui è possibile scegliere tra le strutture convenzionate in cui soggiornare.
  • Eventi: dove trovare info dettagliate su eventi territoriale come fiere, feste di paese e tanto altro.

Uno strumento ideale per chiunque voglia dei consigli su cosa fare durante il suo nei dintorni di Fano.

Scopri di più

Cose da fare

Gli Eventi a Fano dell’Estate 2022

Cose da fare

Un giorno a Fano: cosa fare e cosa vedere

Cose da fare

Eventi a Fano: cultura e musica nella città del Carnevale

Cose da fare

Vacanza di famiglia a Fano: una meta ideale

Cose da fare

Tre belle cose da fare a Fano

Cose da fare

Fano, una città attenta all’ambiente e plastic e smoking free!